Dove siamo e come arrivare

La posizione a metà strada tra Siena ed il mare, rende Montieri facilmente raggiungibile sia con mezzi propri che con mezzi pubblici. Da nord/sud lungo la costiera: Auto: E80 fino a Follonica est, e poi SR439 fino a Montieri. Treno: treno fino a Stazione di Follonica, proseguire con auto o…

Continua la lettura

Montieri: borgo ecosostenibile

Montieri deve il suo glorioso passato di castello minerario all’incredibile ricchezza del suo sottosuolo, legata alla presenza di minerali (solfuri)contenenti argento e rame. L’abitato conserva le atmosfere medievali e la stretta via della Ruga conduce alla stupenda Chiesa romanica di San Giacomo che dall’alto veglia sull’abitato e che cela tuttora…

Continua la lettura

Studi e siti archeologici

Durante le opere di scavo per il teleriscaldamento è stata condotta un’indagine archeologica comprendente l’intero centro storico di Montieri: un’opportunità unica di ricerca archeologica svolta all’interno di un centro tuttora abitato! E’ stato possibile così ridisegnare l’antica cinta muraria, indagare gli edifici storici del paese e riscoprire l’assetto urbano medievale.

Continua la lettura

Travale: il paese della lingua italiana

“Guaita, guaita male, non mangiai ma’ mezo pane” così recita la targa che si trova nel centro storico di Travale e che celebra la nascita dell’italiano! Proprio così: nell’Archivio storico della Diocesi di Volterra è conservata una pergamena del 1158, la “carta di Travale”, nota anche come “Guaita di Travale”,…

Continua la lettura

Gerfalco: la meraviglia della geologia

Alle pendici dei rilievi delle Cornate, come un piccolo presepe, sorge il delizioso paese di Gerfalco, soggetto perfetto per gli appassionati di fotografia e pittura. Anch’esso fulcro della ricerca mineraria e controllato durante il periodo medievale dalla famiglia signorile dei Pannochieschi, deve il suo nome alle parole ger-Falke, dal tedesco…

Continua la lettura

Boccheggiano: le miniere del ‘900

Boccheggiano, dalla singolare forma a cuore, sorge a ca. 675 m.s.l.m. Per descrivere il borgo vi basti pensare che una delle più grandi miniere di pirite di Europa ha continuato l’estrazione qui fino al 1994. Si paragonano alla conquista del West le attività di ricerca mineraria che nei dintorni del…

Continua la lettura